Referendum: abolire il CNEL?… anche no.

Nel momento in cui col referendum di domenica prossima nel pacchetto di proposte del governo Renzi c’è, tra l’altro, quella di abolire il CNEL (Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro), sono andato a ripescare, nel “Quaderno del Covile n. 8”  http://www.ilcovile.it/scritti/Quaderni%20del%20Covile%20n.8%20-%20LA%20SOCIETA%20PARTECIPATIVA%20secondo%20Pierluigi%20Zampetti.pdf quello che un grande e purtroppo misconosciuto intellettuale del ‘900, Pier Luigi Zampetti, aveva […]

Riforma del Senato: Renzi cita Sturzo… a sproposito.

Ieri dall’Annunziata a “In mezz’ora”, a confronto  sul referendum con Maurizio Landini della FIOM-CGIL, il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha citato don Luigi Sturzo, a sostegno del suo modello di riforma del Senato,  quello del “Senato delle Regioni”. Ma, se si va a leggere “L’appello ai liberi e forti” di Sturzo (1919), manifesto di […]

Non solo TAV/Delle origini ultime del terremoto

Mi allontano un attimo dalla questione squisitamente infrastrutturale, che peraltro séguita a correre sotto le righe, in forza del recente, ennesimo potente sisma in centro Italia, che dovrebbe a buon diritto metterla in discussione, in primis per il nodo TAV di Firenze. Urge, infatti, rinnovare la mia solidarietà al Padre Giovanni Cavalcoli O.P., vedi qui […]

Idra a Roma, da Cantone, per salvare Firenze dalla TAV

E’ andato il presidente di associazione Idra, Girolamo Dell’Olio, organizzando l’impegnativa spedizione, e portando a Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità Anticorruzione, il consiglio qualificato di fior di tecnici: Angelo Tartaglia, Ivan Cicconi e Ferdinando Imposimato. Un grande grazie anche a questi tre amici di Firenze e del bene comune. L’associazione Idra Le ha provate, e le […]

Assenteisti: le prime vittime sono loro

Cari amici siciliani, mi scuso per l’acidità di questo mio riduttivo commento sulla pagina fb de “La Sicilia” web sull’assenteismo al Comune di Lentini: ” il problema vero non sono gli assenteisti, ma altri due: 1. i superiori degli assenteisti, che fanno gli indiani; 2. se anche quelli timbrassero e andassero in ufficio otto ore, non […]

Terrorismo: la chiarezza del Papa non è chiara

Sull’aereo per la GMG, il Santo Padre Francesco ha fatto un discorso poco chiaro, nonostante l’intenzione, sul terrorismo: «Per chiarire: quando parlo di guerra parlo di guerra sul serio, non di guerra di religione. Parlo di guerre per interessi, per soldi, per le risorse della natura, per il dominio dei popoli. Ma non di religione, […]

La ‘ndrangheta, il SI’-TAV e il card. Bagnasco

E’ notizia di ieri quella delle infiltrazioni criminali nei lavori del “Terzo Valico” dei Giovi – e questa non sarebbe certo una novità, nell’ambito delle c.d. “grandi opere” – con la simpatica aggiunta di colore, stavolta,  che i mafiosi, ai loro vari livelli politici, sponsorizzavano anche il c.d. movimento SI’-TAV, come dice questo articolo sul […]

Disastro sulla Andria-Corato: vivi, morti e avvoltoi

Che dire del disastro ferroviario in Puglia, con 23 morti e 50 feriti?… Anche se l’attualità immediata è passata, anzi proprio per quello, qualche breve riflessione è d’obbligo. Direi che un buon paradigma da agganciare è questo articolo sulla NBQ, a firma di Stefano Magni. Francamente non è bello, specie in un ambiente cattolico, vedere che […]

La vittoria della Cirinnà viene dalla confusione nella CEI

commento fb sulla pagina della NBQ, su questo articolo, circa il giudizio di mons. Bagnasco sulla legge Cirinnà. Appunto. Problema è che se c’è stato un silenzio colpevole, il primo è stato, nel tempo, quello di Bagnasco. Ma, a mio parere – mi si consenta la rudezza – sussiste un problema ancora a monte, che […]

I falsi alibi degli anti-Cirinnà

All’indomani della vittoria della Cirinnà, la Bussola ci riferisce della mossa del cdx unito, di referendare parzialmente la appena approvata legge sulle unioni civili. Lo commento al volo, sulla pagina fb della Bussola: Ipocriti. E’ proprio questo cdx di matrice liberale, che ora vorrebbe rifarsi un po’ di verginità con questo semi-referendum/alibi fasullo al quale […]