“Agenda” Monti: I conti non tornano per 85+100+4+?-6 miliardi di euri!…

…Lasciatemi dire anzitutto che questo neologismo politichese-ecclesialese dell”agenda”, stucchevolmente sulla bocca di tanti, mi suona estremamente irritante. Dimostra infatti l’approccio tecnocrat-riduttivo alla politica (o alla pastorale, quando usato in sede ecclesiale), per il quale il progetto che si esprime non si dichiara sotteso a una puntuale visione antropologica, quale che sia, ma si riduce a un elenco di cose da fare. NON è così che si fa politica, né si fa pastorale.

Detto questo, alcune considerazioni “al volo”, data l’ora tarda, su alcuni punti dell’agenda Monti. Comincio dalla “spesa pubblica”, dove Monti dice che “non si può seriamente pensare che la crescita si faccia creando altri debiti”.

Giusto, perbacco. Facciamo un po’ di “conti della serva”, come suol dirsi. Allora, gli 85 miliardi di euro sono quelli che, minimo, un preoccupato Presidente della Repubblica ha detto, nel suo messaggio di fine anno, che l’Italia deve pagare, di interessi annuali, sul proprio debito pubblico. Non è poco.

A questi, aggiungiamo i probabili 100 miliardi della TAV Torino-Lione, che Monti vuol fare a tutti i costi anche se non serve a nulla, mobilitando per questo, nel 2012, circa 130.000 fra poliziotti, carabinieri e finanzieri (fonte: LA REPUBBLICA  Edizione TORINO   –   29 dicembre 2012). Che, anche loro, immagino costeranno qualcosa. Si arriva a 100 miliardi moltiplicando per 5 volte i 20 mld del preventivo iniziale, poichè di tanto è lievitato il preventivo della galleria TAV Firenze-Bologna, opera affine alla Torino-Lione. E mi son tenuto basso, il settimanale “Tempi” sperava in 200 miliardi di euro. “Ma non aveva appena dichiarato, Monti, che non si dovevano fare altri debiti?”… direte voi. E’ vero, avete ragione. Chiedetelo a lui, forse, chissà, stava guardando l’agenda di John Maynard Keynes, credendo che fosse la sua!…

I 4 miliardi, anzi 3,9, per l’esattezza, sono quelli dei Monti junk-Bond (Standard & Poor dixit) del Monte dei Paschi di Siena in profondo rosso, sì, in tutti i doppi sensi che state pensando anche voi, bond che appunto il Governo uscente si è impegnato a comprare. Domanda: a seguito di questo investimento “a perdere”, risulta che la banca interessata sia stata commissariata, il management ir-responsabile di questa situazione dimissionato, ed eventualmente inquisito, come usa fare in questo paese per molto, molto, molto meno?… Se sì, fatemi sapere qualcosa.

il Punto interrogativo è dato dall’ammontare dei debiti delle Spa di proprietà pubblica, non quotate in borsa. Tali debiti NON figurano nel bilancio dello Stato, dove tali SpA, essendo di diritto privato, sono iscritte per il valore della quota posseduta, alla quale si presume però che l’ammontare dei debiti sia molto superiore. La cifra è ignota. Uno specialista, da me interpellato, ha detto che – ricordiamo, qui si parla di ipotesi! – potrebbero essere diverse altre decine di miliardi. Sarebbe bene saperlo presto, quanti sono, per poterci regolare.

Per i 6 mld di euro col segno – (meno), passo alla pagina dell'”agenda”  che titola “famiglia e donna”, dove Monti dice che abbisognano “Politiche avanzate”. Ebbene i 6 mld, quelli non spesi, sono i pochi spiccioli che mancano alla libertà di educazione, la parità scolastica. O, se preferite, quelli del buono-scuola che Monti, come i suoi predecessori, ha negato alle famiglie italiane. Non contento, Monti ha creduto bene di tentare di affossare definitivamente, con l’IMU, le scuole paritarie.

A braccio, il conto finale è presto fatto… senza libertà di educazione, e senza contare il punto interrogativo, sarebbero 183 miliardi di euro aggiuntivi da trovare, per il 2013 e seguenti, in più ai  quasi 2.000 miliardi di debito attuale…

…Qualcuno di voi ha qualche spicciolo da prestare a Monti, oppure un’agenda un po’ meglio da regalargli?…

Annunci

Un pensiero su ““Agenda” Monti: I conti non tornano per 85+100+4+?-6 miliardi di euri!…

  1. Pingback: Riflessione elettorale/1 « lafilosofiadellatav

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...