GMG: “Non stare alla finestra”, il seme della partecipazione

GMGCari Amici, scrivo purtroppo costantemente in questo blog di cose spiacevoli, come le oligarchie che manovrano la società in cui viviamo, la bancarotta già praticamente in essere del nostro Paese, il “nodo della violenza” in Val di Susa, le cattiverie della TAV, eccetera. Non solo, i promotori di questa filosofia stanno anche tentando di fare tabula rasa della nostra civiltà, demolendola nei suoi pilastri antropologici, come ho scritto in molti post, come questo. In tale Armageddon,  ho già avuto occasione di scrivere che anche noi rischiamo di diventare spietati, e di perdere la nostra umanità. Se vi è già capitato di imbattervi in questo blog, avrete visto che ho scelto di pormi in modo diretto, senza giri di parole. Facendo, quando necessario, nomi e cognomi, e critiche senza sconti, ma sempre puntualmente argomentate. Questo è un dovere.

Ora, in questo difficile contesto, nel quale però, col cuore e con la mente abbiamo deciso di bandire ogni ricorso alla violenza, come dico approfonditamente qui, voi sapete che, fin dall’inizio dell’attività di questo blog, ho posto tutta questa materia nella cornice più grande della dimensione trascendente. Nella quale la presenza di Cristo illumina di senso tutti gli avvenimenti della nostra esistenza, anche quelli apparentemente al momento poco o nulla decifrabili. Ciò avviene sia a livello personale, che al livello politico, quello della società.

E’ per questo motivo che vi faccio, qui sulla filosofia della TAV, dove generalmente si parla di infrastrutture – ma non solo! – una breve sintesi/youtube della GMG di Rio, che ho seguito estesamente in TV.

La Via crucis di venerdì, che è stata bellissima, solenne e maestosa, come ha commentato uno speaker in TV. Questo filmato è completo, dura più di due ore, ed è in HD.

il discorso potentissimo, paterno e consolante, di Francesco alla veglia di sabato:

Testimonianze: grandissimo Tony Melendez, che, senza braccia perché focomelico dalla nascita, canta e suona – molto bene! – la chitarra con i piedi.  Non ho trovato il video della sua performance alla GMG di Rio, e quindi vi passo quest’altro:

E’ stata impressionante anche la testimonianza di un giovane uomo in carrozzina, paralizzato perché è stato sparato da due giovani delinquenti, che volevano rubargli l’incasso di una somma destinata a una iniziativa benefica, e lui si era opposto. Di questa, non ho trovato il video.

Bellissimo anche il momento dell’adorazione silenziosa, la sera della veglia. Nel silenzio, si sentiva solo il rumore degli elicotteri, che stranamente rendeva la scena ancora più intensa.

I  giovani che lanciavano le loro cose nella papamobile, e Francesco che ogni tanto ne prendeva una al volo.

Tutta quella gente sulla spiaggia, alcuni anche dentro il mare, con delle ondone che facevano paura.

Tutte quelle canzoni in stile sinfonico moderno classicheggiante, che è tipico brasileiro, molto efficace, molto adatto al contesto. Benché io sia tendenzialmente un rocker.

Attenzione però: su una cosa dissento. I vescovi che facevano anche loro il balletto, alla veglia di sabato, sotto la guida dell’animatore. Non va bene, erano ridicoli… certe cose possono andar bene per i giovani, in un certo contesto, ma si vedeva che ai vescovi venivano forzate. Sobrietà, diamine… la conduttrice bionda di TV2000, rete TV della CEI, ha sproloquiato, circa questo, che “bisognava aspettare cinquant’anni per vedere gli effetti del Concilio Vaticano II”. Mi si consenta, è il parlare della classica oca. Il Direttore di TV 2000, Dino Boffo, retorico e iper-ridondante, come sempre… quando parlava lui, dovevo subito fare zapping su un altro canale.

In Italia, domenica mattina ho visto la Messa in TV al centro “Giovanni Paolo II”, vicino Loreto, con i giovani in comunione con la GMG. L’omelia del celebrante, credo fosse il Vescovo di Loreto, che non conoscevo. Un uomo al quale non mancano certo gli attributi. Non ho trovato il video, senno’ ve lo mettevo.

Ancora in Italia, “Io, tu e Rio”, gran bella idea della Diocesi di Chioggia, gemellaggio dei giovani del nord-est (ben tremila!) con la GMG a Rio. Questo un video:

E poi, naturalmente, i contenuti. Francesco è stato grande, come non l’avevo ancora visto. E’ un grande padre. Ed è uno davvero tosto. Ho letto che ne ha viste di cotte e di crude, in Argentina, al tempo della dittatura, quando la gente spariva in quantità, per finirne, parecchi, nel Rio de la Plata. A quel tempo ha aiutato tante persone, a rischio della vita. Poi si sa che un grande camminatore, A Baires aveva l’abitudine di consumare le suole per visitare il suo popolo.

Abbiamo avuto e stiamo avendo dei grandi Papi: Francesco, Benedetto, Giovanni Paolo.

Circa i contenuti del messaggio di Francesco alla GMG, ha detto – in modo molto efficace, con quella sua voce e la mimica facciale che richiamano costantemente l’attenzione, che la vita  è come un campo: campo di semina, campo di allenamento, campo di costruzione del Regno di Dio, che poi è anche la casa dell’uomo.

Ciascuno è conosciuto e amato singolarmente dal Creatore, e non c’è nessuno che non abbia in sé un pezzettino di terra buona nel quale far crescere il seme dell’amore del Creatore, e condividerlo con gli altri.

Tre cose necessarie per il progresso spirituale: preghiera, sacramenti e servizio al prossimo.

Il mondo cambia, come diceva Madre Teresa, a cominciare da ME e da TE. Il desiderio dei giovani per un mondo migliore. NON restare al balcone, mentre la vita passa. Guardare avanti, ed essere protagonisti della Storia.

Quest’ultima cosa è, per me, particolarmente interessante e valorizzabile, visto che questo blog tratta principalmente di come risolvere i problemi della società attraverso la “società partecipativa”, secondo la Dottrina sociale! Mi auguro che qualcuno ne approfitti!…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...