Nuova autostrada Orte-Mestre: continua l’assalto alla diligenza del pubblico erario

pinocchioMaurizio Lupi, Ministro alle Infrastrutture, ha recentemente magnificato la cantierizzazione della nuova Autostrada Orte-Mestre, come grande opera in project-financing. Vale a dire, secondo il Ministro l’opera sarà finanziata dai privati, quindi lo Stato non ci metterà un eurocent. Ha quindi vantato tale prassi, a suo dire virtuosa, come atto di “diligenza del buon padre di famiglia”.

Sembrandomi la cosa assai improbabile, ho fatto una breve ricerca in rete. Infatti ho trovato, su Dagospia, questo articolo http://www.dagospia.com/… a sua volta ripreso dal “Fatto Quotidiano”, dal quale cito:

“Il meccanismo teorico è questo: costruisco l’autostrada con soldi miei o che prendo in prestito, lo Stato me la dà in concessione per un certo numero di anni, durante i quali, incassando i pedaggi, ripago i debiti. Peccato che in tutti i contratti di questo tipo – sempre segreti – c’è la clausola che garantisce il privato: se il traffico sarà minore del previsto ed egli non sarà in grado di rimborsare le banche, sarà lo Stato a metterci una pezza.”

Conviene leggerlo tutto, l’articolo in parola. Fornisce dettagli che sui media che vanno per la maggiore non sentiremo mai. Ma anche, vi si legge che fra i manovratori di quest’ultima “opera grande”  ricorrono sempre, sempre, i soliti nomi:  Vito Bonsignore, Mario Ciaccia, Corrado Passera. Boiardi di Stato a cavallo tra pubblico e privato, che come salamandre attraverso il fuoco attraversano indenni lustri e lustri di tempo.  Assolvendo alla loro mission  super-keynesiana di dar vita a “opere grandi” la cui pubblica utilità è indifferente, o piuttosto negativa. L’importante è che siano pagate con i soldi dello Stato (a costo del fallimento del medesimo, che è ormai alle porte), per garantire lavoro drogato, e relativi profitti, a chi le realizza. Anche in questo caso dell’autostrada Orte, come ho riferito, ci sarebbe sotto il solito inghippo. Perfino poco fantasioso.

Ma poi, perché una nuova autostrada Orte-Mestre?… non c’è già la A1, e la Bologna-Venezia, e la E-45?… Che importa… basta che “si lavori”.

Inoltre, m’ha detto un amico che se ne intende, da me interpellato in proposito, che per questa autostrada ci sarà anche un contributo ANAS in conto capitale di 1400 milioni di euro e una defiscalizzazione delle tasse del concessionario per un valore di circa 1500 milioni di euro… cosa verrà a raccontarci, il Ministro Lupi, la prossima volta?…

wellsE infine, in tutto questo polverone, comprensibilmente indecifrabile per chi non segue da vicino questi temi,  dov’è la ragione?… Ho ragione io, a dire che la diligenza citata da Lupi non è quella del buon padre di famiglia, ma è quella della Wells-Fargo, assaltata dai banditi… o ha ragione il Ministro?… Cari amici, riflettete sul caso NTV: i suoi soci, Montezemolo, Della Valle e Punzo, si sarebbero fatti finanziare tutta NTV (a parte qualche spicciolo che ci hanno messo loro), così si è letto sulla stampa, dalla Banca Intesa nella quale era AD Passera, per 700 milioni di euro… come approfondivo in questo post. La notizia è che, nel 2012, NTV ha perso 70 mln di euro! Tutti i media fanno finta di niente… ma CHI RIPIANERA’ QUESTE PERDITE???…. riuscirà anche questa volta il boiardo di Stato Corrado Passera, grande fan della TAVinutile Torino-Lione, quando era alla scrivania di Lupi nel Governo Monti, a passare indenne da questo immane schianto, da lui provocato?… le conclusioni le lascio a voi.

Annunci

6 pensieri su “Nuova autostrada Orte-Mestre: continua l’assalto alla diligenza del pubblico erario

  1. Pingback: RIUNIONE DEI MINISTRI ALLE INFRASTRUTTURE, UE, A MILANO: PER L’ITALIA, E’ IL SOLITO KEYNESISMO. | lafilosofiadellatav

  2. Pingback: IL MINISTRO LUPI, L’ARTICOLO 18 e LA FINE DEL LAVORO | lafilosofiadellatav

  3. Pingback: CARO MINISTRO LUPI, TI SCRIVO. ALLUVIONE A GENOVA: LE RELAZIONI PERICOLOSE TRA IL DERAGLIAMENTO DEL “FRECCIABIANCA” E GLI SBANCAMENTI DEL “TERZO VALICO”. | lafilosofiadellatav

  4. Pingback: “FAMILY ACT” DI NCD: FAMIGLIA, STAI ATTENTA A FIDARTI!… | lafilosofiadellatav

  5. Pingback: Presadiretta, lo “sblocca Italia” e don Giussani | lafilosofiadellatav

  6. Pingback: Politica infrastrutturale. Dove punta l’ago della “Nuova Bussola quotidiana”? | lafilosofiadellatav

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...