L’amministrazione “virtuosa” di Maroni/Lega lombarda, grida vendetta a Renzi. Vero o falso?…

download (1)Commento fb a questa intervista fatta dal direttore di TEMPI in persona, Luigi Amicone, al governatore leghista della Lombardia, Roberto Maroni. Che ce l’ha con Renzi, perché sacrifica la buona – a suo dire – amministrazione della Regione:


Ha coraggio, Maroni. Molto coraggio. Dopo aver fiancheggiato e promosso la massiccia dissipazione annunciata di agricoltura e di soldi dei risparmiatori e azionisti di banche e Poste Italiane, tramite CdP (per ora) e anche di quelli dello Stato, che hanno già cominciato ad essere erogati – al contrario di quanto era stato sempre solennemente magnificato e promesso! – per coprire i buchi di bilancio di quell’impresa infelice che si è sempre saputo essere BREBEMI, che secondo i promotori doveva essere un fulgido esempio di project financing al 100% privato, e invece, come i realisti avevano facilmente previsto, è fallita ancor prima di nascere, lasciando tutti i suoi debiti sul gobbo del contribuente:

https://lafilosofiadellatav.wordpress.com/2015/01/13/le-bugie-di-brebemi-hanno-le-gambe-corte/

ed ergersi, ora, a difensore del pubblico interesse. Lega lombarda federal-bancarottiera. Ma al taglio del nastro dell’A-35 era, anche lui, sorridente, accanto al Renzi che ora critica. Così fan tutti, recitava la famosa aria mozartiana.

Per quanto riguarda EXPO, ci sono, purtroppo, tutte le premesse perché si riveli l’ennesima manovra ideologica, da squadernare con i soldi pubblici, nell’Italia già sull’orlo del default, a ruota della Grecia, in quest’Europa, finta democrazia portata a picco dai poteri forti. Lo sospettavamo, già da un pezzo:

https://lafilosofiadellatav.wordpress.com/2013/12/22/expo-191-000-posti-di-lavoro-secondo-la-bocconi-vero-o-falso/

download (1)Canali di scolo al posto di “vie d’acqua”, come si è visto a Presadiretta. Leonardo da Vinci è un po’ che è sparito. Di EXPO, avremo di certo occasione di riparlare.

E, d’altronde, il genere di coraggio espresso da Maroni non manca nemmeno al settimanale diretto da Luigi Amicone.

2 pensieri su “L’amministrazione “virtuosa” di Maroni/Lega lombarda, grida vendetta a Renzi. Vero o falso?…

  1. Pingback: Sussidiarietà: attenti alle ricette. Lettera aperta alla “Nuova Bussola quotidiana” | lafilosofiadellatav

  2. Pingback: Tristi eredità orgogliosamente milaniane: Il Forteto e don Santoro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...